Parrocchia Santa Lucia V.M. - Augusta

7 Marzo - III Domenica di Quaresima (anno B)

"Non fate della casa del Padre mio un mercato"
Gv. 2,16
N

Dietro a Gesù - Marco 11,1-13,37

Catechesi comunitaria del 2 Marzo 2021

Gesù a Gerusalemme, prima osannato poi contestato, compie alcune azioni che servono a purificare il tempo e il tempio è l’occasione per un discorso che va oltre la sua distruzione.

Acclamato come un re pacifico chiamato anche “il Signore” che inaugura il regno messianico. Ben presto, però, si vedrà per quale via egli compie questa inaugurazione, molto diversa da quella trionfale.

Gesù soggiorna a Betania, sobborgo di Gerusalemme.

(12,14) L’episodio simbolico e un po’ paradossale del fico inaridito sarà successivamente illustrato.

La menzione dell’assenza del frutto e della stagione relativa vuole forse far balenare l’idea di un tempo (e di un tempio) in cui non si hanno frutti di bene e di giustizia, un’idea che quasi immediatamente si concretizza nell’atto di purificazione del tempio dai commerci. (continua)

La PREGHIERA con le Sacre Scritture

Le parole della Sacra Scrittura non sono state scritte per restare “imprigionate” nella carta, ma per essere accolte da una persona che PREGA, facendole germogliare nel proprio cuore.

La Parola di Dio va al cuore. “La lettura della Sacra Scrittura dev’essere accompagnata dalla preghiera affinché possa svolgersi il colloquio tra Dio e l’uomo” ( C.C.C.N.2653)

La preghiera è infatti un dialogo con Dio.

Quel versetto della Bibbia è stato scritto anche per me, secoli e secoli fa, per portarmi una parola di Dio. È stato scritto per ognuno di noi (continua)

Messaggio di Quaresima 2021

Sac. Matteo Vasco

Nei monasteri benedettini, il canto dei vespri del martedì che precede il giorno delle Ceneri è spiritualmente pervaso da un grande senso di attesa, che sfocia in un’intensa commozione quando, a conclusione della celebrazione, risuona nel coro il canto dell’esultante “Benediciamo il Signore” di Pasqua, sigillato da due meravigliosi “alleluia".

Questo improvviso fiorire di note, che si allargano e sfumano nel silenzio, è l’addio all’alleluia ed è sempre preceduto da un attimo di sospensione, quasi (continua)

La vita di Gesù
e ciò che dovreste sapere sulla sua persona

Molti considerano la vita di Gesù un’antica leggenda o un pio racconto; di continuo si sostiene persino che Gesù non sarebbe mai esistito. Come si può documentare, questo è falso. Testimonianze della vita di Gesù sono molto antiche e molto dettagliate - persino da parte di suoi dichiarati nemici. Su nessun personaggio famoso dell’antichità siamo storicamente meglio informati come su Gesù Cristo.

Chi si occupa della vita di Gesù fa affidamento sulle fonti storiche, in primo luogo i Vangeli e le lettere del Nuovo Testamento. Gli scettici considerano però questi scritti come letteratura tendenziosa, inventata. Decenni dopo gli eventi, si sarebbe fatto del rabbi Jeshua, finito male, una specie di Dio; si sarebbe “manipolata” la sua biografia con miracoli spettacolari, attribuendogli infine persino una resurrezione dai morti.

Ma consideriamo più da vicino la questione. (continua)

“Artigiani di legami in cordata”

Anno pastorale 2020 - 2021

Carissimi anche quest’anno proverò con delicatezza a farvi coraggio, è arrivato il tempo per ricominciare.

Dopo la pausa e l’isolamento in cui siamo stati costretti nel silenzio alla riflessione con tante possibili e le più disparate ipotesi per ritrovare il coraggio di “vivere” … dopo la lenta e decisa volontà di riprendere il cammino sia personale che comunitario sociale ed ecclesiale con tutte le esperienze coraggiose estive (per cui sono grato a ciascuno di voi e alle nostre famiglie e figli pur in questi ultimi momenti di perplessità … ).

Ora è il momento decisivo per ritrovare nella Fede il coraggio per ricominciare.

Inizia un nuovo anno che certamente non sarà come prima ma (continua)

Come sogno un operatore pastorale in parrocchia

Un innamorato di Gesù che dopo averlo incontrato non vive più per se stesso ma per lui non desidera altro che stare con lui per conoscerlo meglio, per sperimentare sempre più il sentirsi amato e vivere così in pienezza la vita ogni giorno.

Non si sente mai solo, Gesù è con lui non vive più chiuso in se stesso perché (continua)

Santi Angeli Custodi

Il Signore fa sicuri i passi dell’uomo e segue con amore il suo cammino.

Se cade non rimane a terra, perché il Signore lo tiene per mano (Sal 36, 24)

Il Signore ti manderà il suo angelo e custodirà il tuo cammino (Sal 90,11)

“C’è una misteriosa presenza di Dio accanto a noi. Non è però un’assicurazione per la vita.

La sua presenza (continua)

Dal giornale "La Sicilia" del 12 Ottobre

Articolo anniversario parrocchia

13 Aprile 2017

Messa in Cena Domini e altare della reposizione

18 Dicembre 2016

Scopertura stele al centro caritas